PADUSA
Inserisci sottotitolo qui

PADUSA, è la rivista del Centro Polesano di Studi Storici Archeologici ed Etnografici di Rovigo.

Il C.P.S.S.A.E., fondato il 17.12.1964, è un'associazione con riconoscimento di personalità giuridica come previsto dall'art. 12 del Codice Civile, iscritta nel registro regionale delle persone giuridiche al n. 30 (RO175) - CF 80004190296.
Nata nel 1965, PADUSA pubblica ricerche e studi prevalentemente archeologici inerenti al Polesine, all'antico Delta del Po e ai territori limitrofi. In particolare sono stati pubblicati i principali studi sui contesti protostorici medio-polesani (gli abitati di Frattesina e Villamarzana e le necropoli di Fondo Zanotto e Narde) nonché ricerche sui territori di Adria, dell'Alto Polesine e del Veronese. Numerosi contributi riguardano infine le età del Bronzo e del Ferro del Veneto centro-occidentale, dell'Emilia e della Lombardia orientale.


Grazie agli scambi editoriali con 70 riviste nazionali e 65 riviste straniere, Padusa ha permesso la costituzione di un fondo librario specializzato, in deposito dal 1988 presso la biblioteca dell'Accademia dei Concordi di Rovigo che ne cura la catalogazione e la fruizione.

Nel 2012 PADUSA è stata inserita dal MiUR tra le riviste di fascia B dell'area disciplinare 10 (Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche).

Nella sezioni VOLUMI è possibile scaricare PADUSA XX - PREISTORIA E PROTOSTORIA NEL POLESINE (1984) in versione pdf.

Il volume riedita tutti i principali articoli su Frattesina e sulla protostoria polesana pubblicati in Padusa e in altre sedi editoriali dal 1966 al 1985.

I numeri di Padusa dal 1965 al 1995 saranno prossimamente resi disponibili per il download.